Dal 1979

La nostra storia

L'amore per lo sport

Tutto comincia con il nostro fondatore Domenico Belocchi, da tutti conosciuto come Mimmo, e dalla sua passione per lo sport.
Nato a Roma nel 1947, si trasferisce nel 1949 a S. Maria delle Mole dove comincia a praticare il gioco del calcio nella squadra locale, la S.S. Virtus, e in breve tempo diviene il capitano della squadra under 18, vincendo i campionati regionali nel 1964.

Foto di rappresentanza della S.S. Virtus


S.S. Virtus in campo


L'arbitro a colloquio con i capitani


Trova l'amore della sua vita, conoscendo Anna Guiducci con cui si sposerÓ nel 1970 e da cui avrÓ due figli: Andrea e Matteo.
Diplomatosi all'istituto tecnico per geometri Quintino Sella, in seguito allarga propri orizzonti e si dedica alla disciplina del tiro alla carabina con il CUS Roma.
Il salto Ŕ breve e poco dopo deciderÓ di provare con la disciplina del tiro con l'arco nella Sagittario Roma: da subito sembra trovarsi a proprio agio e al suo debutto si piazza in testa agli altri atleti italiani nel corso della gara internazionale "Idi di Marzo", nello splendido palcoscenico delle Terme di Caracalla.


Mimmo mentre affontra una gara di tiro con l'arco


Mimmo mentre affontra una gara di tiro con l'arco


Grazie a questo e ad altri buoni risultati viene convocato in pianta stabile nella squadra della nazionale italiana.


Mimmo mentre affontra una gara di tiro con l'arco


Sono gli anni d'oro per Mimmo che, spesso accompagnato dalla moglie Anna (anche lei tiratrice), rappresenta la propria nazione nelle pi¨ grandi Paesi d'Europa: Francia, Unione Sovietica, Ungheria, Malta e tanti altri.

Mimmo e Anna durante una competizione


Anna mentre affontra una gara di tiro con l'arco


Il culmine lo raggiunge nel 1974, quando con Sante Spigarelli e Giancarlo Ferrari stabilisce il nuovo record mondiale a squadre nella disciplina olimpica, migliorando il precedente primato statunitense. L'anno successivo, tali risulati lo portano a ricevere la medaglia d'oro al valore atletico.


Premiazione medagli d'oro al valora atletico


Foto di gruppo medaglia d'oro al valora atletico


Un problema fisico alla spalla, purtroppo, lo costringe a dover abbandonare temporaneamente la sua carriera agonistica, ma il suo amore per lo sport Ŕ immutato e nel 1979 apre insieme alla moglie un piccolo negozio di articoli sportivi.


La storia continua...


Torna su


logo Facebook

logo Twitter